Matrimonio tra i vigneti dell’Emilia Romagna

Due talentuosi fotografi di viaggio con sede in Austria hanno scelto l'Italia per la loro fuga d'amore. Scopri la storia di Hannes e Francesca.

La romantica storia d’amore partita dall’Austria
Siamo super entusiasti di condividere finalmente l’intimo Matrimonio tra i vigneti dell’Emilia Romagna di due persone fantastiche, Francesca e Hannes. Essere un fotografo di matrimoni ha i suoi vantaggi e una cosa che non smette mai di stupirmi è il poter visitare sempre posti magici e che mai avrei visto se la mia vita fosse andata diversamente! Capita di visitare luoghi che già conosco, come l’emozionante Torre Crestarella a Vietri, ma può capitare anche di trovare posti sconosciuti e allo stesso tempo indimenticabili. Non immagini quanto mi senta fortunato ad essere in grado di catturare storie così uniche e piene di emozioni. Cento è una piccolo paese in provincia di Ferrara che ho scoperto essere a pochissimi chilometri dal luogo dove è nata la Lamborghini: Sant’Agata Bolognese. Ma questa è una storia d’amore, di vigneti e di festa, non certo di automobili che non potrò mai permettermi. Dopotutto, una Lamborghini non avrebbe abbastanza posto per farci entrare tutta l’attrezzatura che portiamo dietro durante i matrimoni!

Matrimonio in Agriturismo

Francesca e Hannes, due fotografi di viaggio e architettura di grande talento con sede in Austria, si sono sposati a Cento per la loro fuga d’amore con un bel po’ dei loro parenti italiani. Francesca è originaria di qui ed è stato più facile per loro organizzare due matrimoni separati, uno in Austria e uno qui, tra i vigneti dell’Emilia Romagna. Dopo avere celebrato il loro matrimonio nella chiesa del paese hanno organizzato, a pochi passi da lì, un meraviglioso ricevimento nell’altrettanto incantevole Agriturismo Monteborre.
Una festa specialeNon solo Francesca e Hannes sono fotografi di talento, persone splendide e divertenti, ma tutti i loro parenti sono stati fonte inesauribile di risate e battute. Ci siamo sentiti parte della festa e puoi immaginare quanto questo sia importante per noi e per la nostra fotografia di reportage che è fotografia spontanea, naturale e mai costruita. Essere trattati come amici ci permette di essere onnipresenti senza però, al tempo stesso, essere mai notati in quanto fotografi. Lo dico sempre, considerateci amici con la fotocamera, non fotografi estranei!

Le parole di chi si è af-fidato a noi

Contattaci per scoprire il tuo preventivo!

Potrebbe interessarti anche...