Cos’è il Wedding Reportage?

Personalmente, mi piace pensare al Wedding Reportage NON come a un modo di raccontare il vostro matrimonio ma come a un modo di raccontare la storia del giorno del vostro matrimonio. Non è ritratti isolati, foto in posa e scatti che, messi l’uno accanto all’altro, potrebbero raccontare delle nozze qualunque.

Wikipedia direbbe: “Il wedding reportage non è altro che il racconto del matrimonio attraverso delle foto spontanee e che raccontino le nozze nel modo più naturale possibile”. Vero, verissimo. Ma diciamocelo, manca un po’ di cuore.

Ultimamente quasi ogni fotografo di matrimonio definisce il proprio stile “reportage”. Va di moda! Come il Poke a Milano, le Birkenstock e il tatuaggio col simbolo dell’infinito.

invitati cenano al tramonto

La fotografia è soggettiva

Ma sia chiaro, questa non è la nostra personale battaglia contro chiunque si definisca Wedding fotoreporter o contro chi adotta altri stili. Non esiste uno stile giusto o sbagliato perché la fotografia è quanto di più soggettivo e personale ci possa essere. Ci sono sposi che preferiscono esclusivamente foto posate, foto di gruppo e hanno bisogno di essere guidati e diretti in ogni loro movimento. Altri, preferiscono godersi i momenti e viversi la giornata a prescindere dal fotografo. Tutto è giusto e niente è sbagliato. Qualsiasi sia il vostro gusto però, non dimenticatevi di affidare i vostri ricordi a un fotografo professionista.

Siamo qui per raccontarvi cos è un reportage fotografico di matrimonio e come si riconosce! D’altronde questi siamo noi e questo è il nostro modo di fotografare e, se avremo la fortuna di documentare il vostro matrimonio, dovete sapere cosa aspettarvi.

amici lanciano in aria lo sposo
sposa piange in chiesa

Come si riconosce il Wedding Reportage

Il punto principale del reportage è l’assenza di una regia da parte del fotografo. Non ci saranno un “mettetevi qui”, “fate così”, “braccia in alto”, sguardo al cielo”, “un, due, tre, cheese”. Il Wedding Reportage ha come obiettivo quello di raccontare la realtà senza interferire con essa, proprio come fanno e hanno fatto i grandi fotoreporter dei quali ci siamo innamorati. Durente il reportage di coppia non ci saranno interruzioni da parte nostra e tutto ciò che faremo sarà osservare e trasformare in immagini le emozioni, i dettagli, le risate, i piccoli e grandi gesti che formeranno il vostro grande giorno. Saremo onnipresenti ma senza essere invasivi, saremo parte degli invitati e parte della festa. Solo in questo modo avremo la certezza di una reazione autentica e una rappresentazione della realtà fedele al 100% attraverso fotografie spontanee e uniche.

sposa balla con gli invitati
gli sposi arrivano in vespa alla cena

Ci piace pensare al Wedding Reportage NON come a un modo di raccontare il vostro matrimonio ma come a un modo di raccontare la storia del giorno del vostro matrimonio.
Non è ritratti isolati, foto in posa e scatti che, messi l’uno accanto all’altro, potrebbero raccontare delle nozze qualunque. É raccontare una storia autentica e genuina, catturare l’atmosfera e i luoghi, fotografare le azioni e le reazioni e, infine, sfruttare una post produzione matrimoniale, delicata e adatta che possa intensificare una determinata luce, attimo o espressione.

amici ballano durante il matrimonio
il padre della sposa si allaccia le scarpe
le damigelle ridono in chiesa

Fotografiamo matrimoni ma anche Reportage nel mondo

Oltre a essere fotografi di matrimonio a Milano siamo viaggiatori. Amiamo fotografare le culture in cui ci immergiamo e farlo nella maniera meno invasiva e più documentaristica possibile. Proprio da questa nostra indole nasce il nostro bisogno di “trasformare” in reportage anche i matrimoni di cui siamo fotografi. In fondo, fotografare le persone nel treno da Delhi a Jaipur, il loro mondo, il loro cibo e i loro gesti, non è poi così tanto diverso dal fotografare un matrimonio. Sono storie di persone e sono attimi di vita. E il reportage, per noi, è il miglior modo di raccontarlo.

viaggiatori in un treno
bambini si tuffano in un fiume

Su di Noi

Da piccolo ammiravo incantato le diapositive scattate da mio padre in Kenia e passavo ore a guardare i documentari del National Geographic. Le strade erano quindi due: diventare fotografo o esploratore. Quando poi in adolescenza ho ricevuto la mia prima fotocamera ho capito che magari, Indiana Jones, ci sarei diventato in un’altra vita.

Nel 2018 realizzo il mio primo vero progetto fotografico, sulla nascita. Nasce Amori IncondizioNATI che diventa anche la mia prima mostra. Da questo momento capisco che la fotografia non può essere più un passatempo perché é necessità, necessità di fotografare la vita per sentirmi viva. 

ultimi articoli

Se cerchi un fotografo di matrimonio a Milano, o in qualunque altra regione d'Italia, siamo a tua disposizione. Contattaci per richiedere il tuo servizio fotografico, per conoscere i prezzi del servizio fotografico matrimoniale o per un servizio prematrimoniale di engagement.

Telefono:
+393331401274

Mail:
[email protected]

Indirizzo:
Via Ermanno Barigozzi 22, 20138 Milano

faq

Il nostro studio è a Milano ma lavoriamo in tutta Italia e all’Estero. Prima ancora che una professione, la fotografia è parte integrante della nostra vita e del nostro percorso umano. Ci fa viaggiare spesso, riposare poco e ogni giorno ci porta una nuova storia. Se stai cercando un fotografo di matrimonio a Milano, o per un servizio fotografico in Liguria,Puglia o Toscana, siamo pronti a raccontare anche la tua. 

In un Matrimonio scattiamo veramente tante fotografie ma il numero non conta! Il nostro lavoro non consiste nel consegnarvi quante più foto possibile, ma nel testimoniare con adeguata sensibilità una giornata indimenticabile. Ad ogni modo potete stare tranquilli! Difficilmente documenteremo il vostro matrimonio di 8-10 ore consegnandovi meno di 600-700 fotografie.

Ogni fotografo di matrimonio ha un suo sguardo personale e un suo modo di restituirlo attraverso le immagini. Il nostro è un Reportage Matrimoniale. Reportage, proprio come quelli che facciamo quando, non appena finisce la stagione dei matrimoni, voliamo in India o Thailandia! Cerchiamo di raccontare, in modo naturale e non invasivo, tutti gli aspetti della vostra giornata.

Non scatteremo foto in posa ma neanche scatteremo solo se non ci guardi. Ci lasciamo guidare dall’evento e dal flusso di emozioni. proviamo a restare in disparte ma allo stesso tempo a essere parte della festa. Ti guideremo, a volte, ma solo per creare un determinato risultato o valorizzare una particolare luce o luogo.

Prima è sempre meglio. Prenotando con un discreto anticipo hai più possibilità di trovarci liberi.

Contattaci per richiedere il tuo preventivo!

Potrebbe interessarti anche...